Disinfestazione Con Biocidi - IDC S.r.l. Sansepolcro Arezzo

Disinfenstazione Con Biocidi

La gamma dei prodotti disinfestanti  oggi disponibili sul mercato è assai ristretta rispetto al passato.

Prodotti considerati “forti” ed “efficaci” non sono più disponibili perché non più soggetti a registrazione da parte delle case produttrici.

Da qui si è generata una sensazione diffusa che i mezzi per combattere gli infestanti siano scarsi ed inefficaci.

È davvero così?

Certamente molto è cambiato, ma soprattutto deve cambiare il metodo di lavoro da parte di chi conduce da anni una quotidiana guerra contro topi, ratti, insetti.

Per eliminare le blatte da un sito industriale non serve spargere disinfestante sui pavimenti o “rincarare” la dose dopo alcuni giorni: sarebbe una perdita di denaro e di tempo.

Per fronteggiare anobidi e punteruolo nei panifici non basta diffondere nebbie più o meno strane all’interno dei locali.

Ciò che serve è  c a p i r e perché ci sono gli insetti, d o v e   sono annidati, da quanto hanno iniziato a colonizzare l’ambiente…

E servono gli strumenti giusti per  m i c r o n i z z a r e i prodotti insetticidi, per colpire in modo  mirato i punti critici, per diffondere nebbia secca che non aggiunge umidità all’ambiente.

Ed ancora, serve fare le miscele giuste tra i vari prodotti disponibili, conoscere i loro meccanismi di azione.

Combattere gli insetti delle derrate alimentari non è come fare la campagna anti-zanzare, le mosche di una discarica sono problema ben diverso dalle zecche dei piccioni o dalle cimici dei letti.

Ogni insetto impone un metodo di lotta, un prodotto adeguato, uno strumento opportuno.

Disinfestare è avere chiaro un progetto, amare la prevenzione, rimuovere le cause, dedicare del tempo.

Per ogni problema c’è una soluzione: occorre studiarla, confrontarla e serve anche …, dobbiamo dirlo? Un pizzico di genialità.